giovedì 3 maggio 2012

Natura in Architettura.































Conference
Politecnico di Milano
Scuola di Architettura Civile

mercoledì 9 Maggio 2012
a cura di 
Analisi e progetto del giardino contemporaneo
docente: Raffaella Colombo


Architettura del Paesaggio
Natura in Architettura.
Potenziale invisibile e cultura del progetto.


Raffaella Colombo
Scuola di Architettura Civile, Politecnico di Milano
Installazioni e Architettura naturale.
Architetto, qual è la tua vera natura?
Marco Engel
Vice Presidente Ordine degli Architetti di Milano
Il verde di Milano: gli episodi e la trama.
Dai giardini urbani alle reti verdi metropolitana e regionale





installazioni di Nils Udo



Parleremo di natura non come ovvia evidenza.
Natura non  solo come paesaggio fisico e componenti naturali.
Si parlerà di relazioni tra uomo e natura, di cultura del progetto e paesaggio antropico,
si parlerà di trame verdi nel tessuto urbano milanese, delle sue reti verdi metropolitane e regionali,
di giardini urbani pubblici e di sviluppi futuri.
Si parlerà di Architettura naturale, di uomini artisti che lavorano e plasmano opere, intrecciano cultura.
Si parlerà di natura anche come interiorità. Naturaleza…
Di che natura sei architetto? E le tue scelte, fisiche ed interiori derivano da essa?
Il deserto come paesaggio naturale corrisponde alla tua natura selvaggia, o la tua natura isolata,
il tuo sentire desertico, corrispondono al paesaggio caotico e selvaggio in cui ti muovi? Ed altro...
Le tue architetture come nascono da metalli, vetri, cemento o terra, fango, rami intrecciati, foglie…?
E ancora, la natura dell'uomo lo indirizza verso scelte di luoghi precisi in cui stare...?
L’uomo avverte quale sia la sua vera natura in un sistema umano ed ambientale in continua evoluzione?
La natura è anche indole e si caratterizza come interiorità, come intima predisposizione alla vita.
Con l’arte si ritrovano punti stabili ed equilibri che avvicinano interiorità ed esteriorità,
attraverso un potenziale invisibile che appare a chi si predispone ad accoglierlo…
Possiamo insegnare ad altri ad osservare particolari, ma il potenziale invisibile è individuale.







Alla tua natura, architetto…
Raffaella Colombo










4 commenti:

  1. Il tema è proprio attuale e molto interessante ma possono assistere anche architetti alla conferenza o è aperta solo agli studenti? Si parlerà anche delle attuali trasformazioni del verde pubblico a Milano? Vorrei ascoltare gli interventi ma sono laureata da più di due decenni. Saluti. Sandra

    RispondiElimina
  2. Architetti Inquieti6 maggio 2012 15:30

    Gentile Sandra la conferenza è aperta solo a studenti e docenti.Siamo spiacenti...

    RispondiElimina
  3. Professoressa la lezione sulle installazione e la land-art che aveva fatto due anni fa quando ero al suo corso mi era piaciuta moltissimo e non mi perderò neanche questa! Un abbraccio. Marzia.

    RispondiElimina
  4. Complimenti per la sua lezione prof!

    RispondiElimina