martedì 10 maggio 2011

Hortus Inconclusus


Green Green...Hello? UnSustainable.

Carissimo Renzo,
per quattrocento anni Piano, Piano…
come paesaggisti, in Italia…
Ma ora siamo “attivi”…
Sosteniamo persino le tre A
Architettura Agricoltura Alimentazione.
Autoanalisi?
No, per cortesia, non chiedere troppo…




Che bello…
progettiamo l’Orticello.
Che bello, che bello,
prepariamo l’orticello.
E’ primavera.
Tempo di bellezza.
Grembiulino di plastica Luis Vuitton,
zappettina Philip Starck, guantini Hugo Boss,
fotocamera Canon… e buona volontà.
Si incomincia!
E se l’orticello è da pubblicare...
Riviste e Impegno!
Internazionali.

Jürgen Mayer per l’idea di progetto
Peter Latz per la decontaminazione dell’area
Mendes da Rocha per la fornitura di terra brasiliana
Hergoz de Meuron  per lo strato leggero di humus
Turenscape per il concime naturale
Bernard Lassus per il posizionamento dei sassi
Charles Jencks per arieggiare il terreno
Peter Walker per le buche profonde
Gilles Clèment per i semi biologici
Garret Eckbo per la clonazione dei semi
Patrick Blanc per i pomodorini verticali
Janet Rosenberg per i bulbi in vitro
Cino Zucchi per le aiuolette fiorite
Taylor Cullity per i percorsi irregolari
Lorenzo Castro per l’impianto d’irrigazione
Mathias Klotz per la casetta degli attrezzi
Martha Schwartz per i vasi di plastica
Grupo de Diseño Urbano per i tralicci Antica Roma
Victor Legorreta per i colori delle perimetrazioni murarie
NIP Paysage per l’illuminazione led-multicolor
Jean Nouvel per le sedute riposanti
David Chipperfield per  l’inserimento nel contesto storico
Shunmyo Masuno per la direzione scenica
Topotek per il controllo della visione d’insieme
Jensen & Skodvin per i collegamenti internazionali
Rem Koolhaas per la diffusione pubblicitaria…

Mi scuso con altri stimabili colleghi,
per non aver esteso l’invito al progetto,
ma si tratta solo di un orticello,
bio-bio, biodinamico, biologico, bioecologico
biouniversale e sostenibile…
Anche se per concorrere al premio
1 CM3 DI DORATA TERRA ITALIANA
Premio e pubblicazioni assicurate…

Perché un orticello
è molto più di ciò che appare…














Viva la primavera italiana.
Sempre ai fiori di Chanel…

Si, Renzo, grazie per la disponibilità,
ti terremo informato.
Sullo sviluppo dell'Hortus?
Sei proprio bizzarro...
Un abbraccio.

 InQuieto...Italian Architect

1 commento:

  1. una competizione molto ardua! sarà interessante.

    RispondiElimina